Benvenuti nel mio blog. Scrivo da quando ero ragazzino, periodo in cui ho sviluppato una forte tendenza dark che tuttora risiede in me anche se in forma più lieve...Molti degli scritti che leggerete erano in origine testi di canzoni che scrivevo per un gruppo di cui facevo parte miseramente deceduto..Alcuni li ho ripresi e modificati, altri sono più recenti ed altri odierni..

LA MASCHERA

Lacrime dal cielo
cadono incessanti
inondano il mio cuore
intriso di ricordi

odore di vecchio
un sapore dimenticato
il nuovo che avanza
nei miei pensieri

tra le labbra
un sussurro di amore
tra le mani granelli di sabbia
che non riesco a stringere

tra di noi
una vicinanza così lontana
da quello che eravamo
e che potevamo essere

occhi neri e profondi
nella maschera
sul tuo viso
intravedo un lieve sorriso.

2 commenti:

ashasysley ha detto...

E non ti fidare del mio sorriso, è solo un attimo di debolezza dove il cuore si è lasciato andare dandomi una nuova emozione mentre fissavo i tuoi occhi.
Sollevo nuovamente il mio viso alla pioggia. Non è vero che è brutta, tanti non sanno che puoi camminare a testa alta mentre piangi.
E le mie lacrime sotto questa maschera rigano il mio volto per cadere sul tuo cuore e ridandogli sapore, illudono nuovamente in un nuovo respiro.
Chiudi i tuoi occhi, non guardare i miei che nel tempo sono diventati di ghiaccio e non sanno e nono vogliono più incontrare l'amore.
Lascia dentro di te il ricordo e il sapore dei nostri baci, della nostra pelle sfiorarsi, dei miei capelli sul tuo petto.
Tieni tutto in un cassetto. Non voglio ricordare. Ogni volta che volgo il pensiero al passato, tutto questo chiude il mio essere nel profondo di un'agonia dalla quale non riemergo.
Ora lascia la mia mano. Camminerò nella notte finché l'alba non mi troverà.

Roberta ha detto...

un sorriso alcune volte può ingannare molto più di una lacrima! Dolce, dark, melanconico ma molto vivo nelle emozioni!

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin